Business-in-a-Box's Proroga del credito insoluto a vantaggio del cliente di riguardo

Proroga del credito insoluto a vantaggio del cliente di riguardo

Scarica tutti i 1.300 modelli di documenti disponibili in questo sito

Creati da avvocati e esperti
Formattazione professionale
Completa gli spazi vuoti e stampa
Personalizzabili al 100%
Compatibile con tutte le suite di Office
Esporta in PDF e .doc

Descrizione del documento

Questo proroga del credito insoluto a vantaggio del cliente di riguardo possiede 1 pagine ed è un MS Word tipo elencati sotto crediti e riscossioni documenti.

Esempio del nostro documento proroga del credito insoluto a vantaggio del cliente di riguardo:

LEGGE. [IL NOME DELLA TUA IMPRESA] [IL TUO INDIRIZZO COMPLETO] Tel: [IL TUO NUMERO DI TELEFONO] / Fax: [IL TUO NUMERO DI FAX] [IL TUO INDIRIZZO WEB] 19 novembre 2010 Nome Contatto Indirizzo Indirizzo2 Città, Stato/Provincia CAP OGGETTO: PROROGA DEL CREDITO INSOLUTO A BENEFICIO DEL CLIENTE DI RIGUARDO Spett.le [NOME CONTATTO], Il nostro Ufficio Crediti mi ha segnalato che i termini di pagamento delle fatture a Suo carico risultano scaduti. Dal momento che La riteniamo uno dei nostri migliori clienti, siamo disponibili a fornirLe tutta l’assistenza di cui possa aver bisogno. Siamo coscienti che la stragrande maggioranza delle fatturazioni insolute è dovuto a semplici errori di contabilità. Nel caso in cui necessitasse di ulteriore tempo per poter saldare il Suo debito nei nostri confronti, La invito a mettersi in contatto con noi via e-mail o telefonicamente. Faremo il possibile per concederLe ulteriori [NUMERO] giorni per effettuare il dovu

Tutti i modelli di cui hai bisogno per pianificare, organizzare, gestire, finanziare e far crescere il tuo business, in un unico posto.

Modelli e strumenti per gestire ogni aspetto della tua attività.

10 moduli fondamentali per la gestione aziendale in un unico posto.

Centra i tuoi obiettivi di business con il kit di strumenti Business‑in‑a‑Box
I modelli di Business‑in‑a‑Box sono utilizzati da oltre 250.000 aziende in Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Australia, Sud Africa e 190 paesi in tutto il mondo.